DNA identità diritti

  venerdì 27 aprile 2018
UNIVERSITA' di VERONA  |  Dipartimento di SCIENZE GIURIDICHE

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

DNAPRO  Decode your future

DNA
IDENTITA'
DIRITTI


27 APRILE 2018  |  H. 16.00 - 19.00

Aula Magna di Scienze Giuridiche  |  via Carlo Montanari 9, - Verona


Il tema del DNA contiene molteplici sfaccettature, con implicazioni etiche, deontologiche e giuridiche. Oltre agli aspetti del Diritto di famiglia, con l’accertamento della maternità o paternità,  può intervenire anche in sede di processo penale.

Se ne parlerà venerdì 27 aprile, dalle 16, nell’aula magna del dipartimento, nel convegno, aperto a tutta la cittadinanza, “DNA identità e diritti”.

L’utilizzo delle tecnologie genetiche può mettere in discussione il modello giuridico e culturale attuale, come racconta il professor Tommaso Dalla Massara,  tra gli organizzatori del convegno:

 

PROGRAMMA

Saluti di benvenuto:
Prof.ssa Donata Gottardi,
Direttrice del dipartimento di Scienze Giuridiche

Prof. Enrico Milano,
Presidente del Collegio didattico di Governance dell'emergenza

Avv. Nicola Manzini,
Delegato dell'Ordine degli Avvocati di Verona

Relatori:
Colonnello Giampietro Lago,
Comandante RIS Parma

Prof.ssa Chiara Ragni,
Università degli Studi di Milano

Moderatore:
Katy Mandurino,
"Il Sole 24 Ore"

Interviene:
Dott. Sergio Barbieri,
Direttore scientifico DNApro

Ne discutono:
Prof.ssa Alessandra Cordiano
Università di Verona

Prof. Gian Cesare Guidi
Presidente CEpPC Verona

Prof. Tommaso Dalla Massara
Università di Verona

Prof. Lorenzo Picotti,
Università di Verona

Avv. Edoardo Rossi,
Presidente AMI - Corte d'Appello di Torino


L'incontro è aperto a tutti ed è accreditato dall'Ordine degli Avvocati di Verona con 2 crediti formativi.


Per iscrizioni contattare la segreteria organizzativa:
dott.ssa Marta Beghini marta.beghini@univr.it  |  dott. Niccolò Zugliani niccolo.zugliani@univr.it



 

Allegati