Lineamenti di diritto dell'unione europea (2010/2011)

Codice insegnamento
4S000521
Docenti
Maria Caterina Baruffi, Caterina Fratea
Coordinatore
Maria Caterina Baruffi
crediti
6
Settore disciplinare
IUS/14 - DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
2° periodo di lezioni - aprile/maggio 2011, 2° periodo di lezioni - febbraio/aprile 2011

Orario lezioni

2° periodo di lezioni - aprile/maggio 2011

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

2° periodo di lezioni - febbraio/aprile 2011

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fare acquisire agli studenti le nozioni fondamentali del sistema giuridico-istituzionale dell’Unione europea attraverso lo studio diretto dei trattati, quali risultanti dall’ultimo trattato di riforma entrato in vigore il 1° dicembre 2009, e dei casi pratici più significativi scaturenti dalla giurisprudenza della Corte di giustizia. Si mira così a fornire le conoscenze necessarie all’esercizio di attività professionali nel campo del lavoro autonomo o presso le pubbliche amministrazioni, centrali e locali, le imprese private e pubbliche e nel terzo settore.
Una parte del corso verte altresì su particolari aspetti delle politiche dell’Unione in materia di libertà di circolazione delle merci.

Programma

L’ordinamento giuridico dell’Unione europea: il sistema della competenze, il quadro istituzionale, le fonti e il processo decisionale, il rapporto tra diritto dell’Unione e il diritto interno, anche in relazione al decentramento regionale. La tutela giurisdizionale e i diritti fondamentali nel sistema dell’Unione. Le relazioni esterne. La partecipazione dell’Italia al processo di integrazione europea.
La realizzazione del mercato interno e in particolare la libera circolazione delle merci tra Stati membri con riferimento all’unione doganale, al divieto di restrizioni quantitative e di misure di effetto equivalente.

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in forma orale.

Materiale didattico

Documenti

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 61.11% 24 3
Respinti --
Assenti 27.77%
Ritirati 11.11%
Annullati --
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
15.1% 6.0% 3.0% 3.0% 3.0% 6.0% 3.0% 15.1% 15.1% 9.0% 12.1% 0.0% 9.0% 0.0%

Valori relativi all'AA 2010/2011 calcolati su un totale di 54 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.