Diritto del commercio internazionale (2015/2016)

Codice insegnamento
4S01087
Docente
Sondra Faccio
Coordinatore
Sondra Faccio
crediti
6
Settore disciplinare
IUS/13 - DIRITTO INTERNAZIONALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
2° Periodo di lezioni - aprile/maggio 2016, 2° Periodo di lezioni - febbraio/marzo 2016

Orario lezioni

2° Periodo di lezioni - aprile/maggio 2016
Giorno Ora Tipo Luogo Note
mercoledì 16.30 - 18.30 lezione Aula G  
venerdì 16.30 - 18.30 lezione Aula G  
2° Periodo di lezioni - febbraio/marzo 2016
Giorno Ora Tipo Luogo Note
mercoledì 16.30 - 18.30 lezione Aula G  
venerdì 16.30 - 18.30 lezione Aula G  

Obiettivi formativi

L'obiettivo del corso è quello di fornire agli studenti un panorama generale dei principi, delle regole e delle istituzioni che governano lo sviluppo delle relazioni economiche internazionali, con particolare riguardo alle relazioni commerciali, alle dinamiche dell'investimento diretto estero e ai rapporti finanziari.
Il corso, in particolare, introdurrà gli studenti ai principi che hanno determinato lo sviluppo del c.d. Nuovo Ordine Economico Internazionale e, successivamente, del c.d. Washington Consensus, oltreché all'attuale dibattito sullo sviluppo sostenibile.
Il corso affronterà le tematiche descritte attraverso lo studio del sistema dell'Organizzazione del Commercio Internazionale (OMC) e del network di trattati sugli investimenti, dedicando speciale attenzione al sistema per la soluzione delle controversie tra i principali attori statali e non statali.

Programma

Il corso è dedicato allo studio delle dinamiche, dei principi, delle regole e delle istituzioni che presidiano allo sviluppo delle relazioni economiche internazionali.

Il programma si svilupperà come segue:

1. Introduzione al Diritto del commercio internazionale

2.Background storico – dal Nuovo Ordine Economico Internazionale al Washington Consensus
a)Sviluppi nel panorama internazionale dopo la decolonizzazione
b)Le risoluzioni dell'Assemblea Generale delle NU negli anni 1960/1970
c)Il principio di sovranità permanente sulle risorse naturali
d)Il Washington Consensus

3.L'OMC – struttura dell'organizzazione e principi cardine
a)Introduzione al commercio internazionale e all'OMC
b)L'evoluzione storica: dal GATT all'OMC
c)L'assetto istituzionale dell'OMC
d)I principali standard (most favored nation; national treatment)

4.OMC – meccanismo di risoluzione delle controversie (dispute settlement mechanism)
a)The Dispute Settlement Mechanism
b)Il Panel e il c.d. Dispute Settlement Body
c)Analisi di alcuni casi di specie

5.Attori e istituzioni finanziarie internazionali
a)Introduzione alle principali istituzioni finanziarie internazionali: il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale

6.Il diritto internazionale degli investimenti: le fonti e la definizione di investimento
a)Le fonti del diritto internazionale degli investimenti (BITs e IIAs)
b)La definizione di investimento nei trattati internazionali e secondo i lodi arbitrali (Salini test)

7.Standard di trattamento degli investimenti
a)Il trattamento giusto ed equo (Fair and Equitable Treatment Standard)
b)L'espropriazione diretta e indiretta
c)Gli standard “relativi” (most favored nation; national treatment)

8.La risoluzione delle controversie e la quantificazione del risarcimento
a)La risoluzione delle controversie
b)L'International Centre for the Settlement of Investment Disputes ('ICSID')

9.Il dibattito attuale – la crescita sostenibile
a)Conflitto di interessi nelle relazioni commerciali e di investimento
b)I diritti umani, la questione ambientale e i diritti dei lavoratori nel contesto del commercio internazionale e degli investimenti

10.Incontri con i professionisti
a)Intervento da parte di avvocati specializzati nel diritto del commercio internazionale


Il corso sarà tenuto con una doppia modalità: lezioni frontali e lavori di gruppo, con l'obiettivo di stimolare lo spirito di analisi e di confronto, attraverso lo studio “guidato” di casi pratici e l'esposizione del lavoro in classe.
Ove richiesto dalla maggioranza degli studenti le lezioni potranno essere tenute in lingua inglese.

Per gli studenti frequentanti, il materiale relativo a ciascuna lezione verrà reso disponibile di volta in volta su e-learning dal docente.

TESTI CONSIGLIATI:
P. C. MAVROIDIS, G. A. BERMANN, M. WU, The Law of the World Trade Organization (WTO). Documents, Cases & Analysis, Thomas Reuters United States (2010);

F. GALGANO, F. MARRELLA, Diritto del commercio internazionale, CEDAM (2010);

A. TANZI, International Investment Law and Arbitration: an introductory case book, CEDAM, (2013).

Per gli studenti non frequentanti:

E. SCISO, Appunti di diritto internazionale dell'economia, 2 ed., Giappichelli, (2012).

La maggior parte del materiale è in lingua inglese, pertanto una conoscenza minima (B1) della lingua inglese è necessaria.

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in forma orale.
Per gli studenti frequentanti, la valutazione dipenderà anche dall'esito dei lavori di gruppo e dell'esposizione in classe.

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016