Supply chain (2016/2017)

Codice insegnamento
4S003644
Docenti
Barbara Gaudenzi, Gianluigi Lucietto
Coordinatore
Barbara Gaudenzi
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
2° periodo di lezioni - 1° anno (2B) dal 23-mar-2017 al 6-mag-2017.

Orario lezioni

2° periodo di lezioni - 1° anno (2B)
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 8.30 - 12.30 lezione Aula F  
giovedì 13.30 - 16.30 lezione Aula F  

Obiettivi formativi

Scopo del corso è dotare i partecipanti di una adeguata conoscenza degli strumenti e tecniche di gestione della logistica e della supply chain al fine di rispondere con efficacia, efficienza e velocità a situazioni impreviste ed emergenze.
Il corso intende analizzare, dal punto di vista dell’analisi di processo, le tipologie e modalità evolutive delle emergenze che un’organizzazione, pubblica o privata, può affrontare, siano esse eventi naturali o generati dall’azione umana. Il corso analizza le attività, processi e modelli gestionali che la logistica interna e il supply chain management permettono di adottare per fronteggiare le emergenze.
Inolte, il corso offrirà conoscenze metodologiche e gli strumenti pratici che permettono alle organizzazioni, pubbliche e private, di identificare, valutare e gestire il rischio legato agli eventi imprevisti, al fine di adottare le miglior decisioni.

Programma

-Introduzione alla logistica e supply chain management: attività, processi e modelli di gestione
-Logistica ‘lean’ e ‘agile’ e le forme ibride di ‘leagility’: applicazione in ambito umanitario e di gestione delle emergenze
-La collaborazione con gli operatori logistici e le modalità di selezione delle forme di outsourcing
-Gestione della sicurezza e del rischio: standard di riferimento internazionali, best practices, applicazioni specifiche nella gestione delle emergenze
-La gestione dei rischi operativi e strategici nella Supply Chain e i modelli decisionali
-Crisis management, disaster recovery e business continuity management: modelli e tecniche di prevenzione dell’evento critico, di gestione dell’evento e di ripristino della continuità operativa
-Modelli di analisi del trade-off tra costo e servizio logistico in ambito della gestione delle emergenze
-La misurazione delle performance e la prioritizzazione degli obiettivi: modelli di misurazione basati sui Key Performance Indicators (KPIs)
-Logistica nazionale, internazionale e globale: come cambiano le vulnerabilità, i rischi e le emergenze in una catena di fornitura globale.

TESTI CONSIGLIATI:

-Alan Carroll and Jens Neu, (2009), "Volatility, unpredictability and asymmetry", Management Research News, Vol. 32 N. 11 pp. 1024 - 1037

-Gyöngyi Kovács and Karen M. Spens, (2011),"Trends and developments in humanitarian logistics – a gap analysis", International Journal of Physical Distribution & Logistics Management, Vol. 41 N. 1 pp. 32 - 45

-Richard Oloruntoba, Richard Gray, (2006) "Humanitarian aid: an agile supply chain?", Supply Chain Management: An International Journal, Vol. 11 N. 2, pp.115 – 120
-Cozzolino Alessandra (2014), Agilità nella logistica delle emergenze. Le imprese apprendono dalle organizzazioni umanitarie, Sinergie, Numero 95
-Martin Christopher, Denis Towill, (2001) "An integrated model for the design of agile supply chains", International Journal of Physical Distribution & Logistics Management, Vol. 31 N. 4, pp.235 – 246
-Uta Jüttner, Helen Peck & Martin Christopher (2003) “Supply chain risk management: outlining an agenda for future research”, International Journal of Logistics Research and Applications; Vol. 6 N. 4

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Martin Christopher and Peter Tatham Humanitarian Logistics Meeting the challenge of preparing for and responding to disasters Kogan Page 2011 978 0 7494 6246 8
Martin Christopher Logistics and Supply Chain Management (Edizione 5) Financial Times/Pearson Education; 2016

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova scritta composta da 4 domande aperte.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017