PRIN 2009 VAL-POS: La rappresentanza internazionale dell’Unione europea

Data inizio
1 gennaio 2011
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Scienze Giuridiche
Responsabili (o referenti locali)
Baruffi Maria Caterina

PRIN 2009 valutato positivamente

Breve descrizione dei contenuti: La ricerca si propone di analizzare il tema della rappresentanza internazionale dell'Unione europea alla luce delle modifiche introdotte dal trattato di Lisbona, sia in materia di politica estera e sicurezza comune, sia nelle relazioni internazionali. In questo senso si valuteranno la creazione dell'agenzia europea della difesa e, in particolare, del servizio europeo per l'azione esterna, quale embrione di corpo diplomatico dell'UE, nonché la nuova disciplina delle cooperazioni rafforzate estese dal trattato di Lisbona all'ambito della difesa e arricchite delle c.d. cooperazioni strutturate permanenti, l'introduzione delle clausole di legittima difesa collettiva e di solidarietà e l'ampliamento delle missioni di pace dell'UE, alla luce dell'emergenza terroristica alla quale esso è dovuto. Si cercherà di verificare se le innovazioni introdotte siano sufficienti a garantire all'Unione uno spazio maggiore, per quanto non equiparabile a quello svolto in ambito economico, o se, piuttosto, non siano vanificate dal mantenimento delle disposizioni relative al sistema di adozione degli atti e dall'intervento marginale del Parlamento europeo e della Corte di

Enti finanziatori:

PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE
Finanziamento: assegnato e gestito dal dipartimento

Partecipanti al progetto

Maria Caterina Baruffi
Professore ordinario
Franco Ferrari
Caterina Fratea
Ricercatore a tempo determinato
Isolde Quadranti
Tecnico-Amministrativo

Collaboratori esterni

Davide Diverio
Università degli Studi di Milano Professore associato
Elisabetta Olivi
Commissione Europea
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
European Union Law - European Union Law