Filosofia del diritto [Matricole pari] (2008/2009)

Orario lezioni

1° periodo di lezioni
Giorno Ora Tipo Luogo Note
mercoledì 9.30 - 11.30 lezione Aula Cipolla, Falcone e Borsellino (ex-aula C)  
giovedì 9.30 - 10.30 lezione Aula Cipolla, Falcone e Borsellino (ex-aula C)  

Obiettivi formativi

Scopo dell’insegnamento è di indirizzare lo studente a riflettere sull’origine e sui principi regolatori dell’esperienza giuridica, e a confrontarsi criticamente con i limiti degli approcci di tipo formalistico e normativistico. Lo sfondo tematico dell’itinerario formativo è costituito dalla questione del rapporto fra la dimensione soggettiva e quella oggettiva in due punti critici e discussi della teoria del diritto e dell’esperienza giuridica: lo statuto dell’obbligo e il ruolo della verità nell’argomentazione giuridica.

Programma

Il corso si articola lungo tre direttrici.
- La prima è volta a delineare i contorni del problema della obbligatorietà mediante il confronto con alcune tappe salienti della storia del pensiero giusfilosofico moderno e contemporaneo.
- La seconda direttrice si propone di analizzare il rapporto tra l’obbligatorietà giuridica e l’autonomia morale in un testo classico della tradizione filosofica occidentale.
- La terza direttrice si confronta con il problema della verità nell’argomentazione giuridica.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
A. Schiavello, V. Velluzzi Il positivismo giuridico contemporaneo. Una antologia. Giappichelli-Torino 2005 pp. 3-113. Studenti frequentanti e non frequentanti
G. Carcaterra La logica nella scienza giuridica Giappichelli 2015 9788834859766 Qualsiasi edizione, purchè integrale. Studenti frequentanti
F: D'AGOSTINO Lezioni di filosofia del diritto Giappicchelli, Torino 2006 Studenti non frequentanti
F. Cavalla Retorica, processo e verità Franco Angeli, Milano 2007 Nelle parti indicate e lezione. Studenti frequentanti

Modalità d'esame

L’esame si svolge in forma orale.

Materiale didattico

Documenti