Relazioni industriali (2009/2010)

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso intende offrire agli studenti una preparazione compiuta della disciplina lavoristica esistente, ma altresì la percezione delle dinamiche sociali che animano il diritto sindacale. Ad una ricostruzione di carattere storico dell'intera disciplina, comprese le regole dedicate allo sciopero, seguirà l'analisi dell'articolato sistema delle fonti del diritto del lavoro. In quest'ambito particolare attenzione sarà dedicata non solo alla legge, ma anche alle fonti della c.d. autonomia collettiva, al "contratto collettivo" e ai sistemi di concertazione tra le parti sociali. Particolare attenzione verrà dedicata al tema delle relazioni sindacali nel pubblico impiego.

Programma

Il corso si articola in 3 parti distinte fortemente integrate:
- Storia e concetti del diritto sindacale: profili storico evolutivo del sistema sindacale italiano, i concetti di pluralismo e di autonomia collettiva, il rapporto tra le fonti eteronome e autonome.
- I soggetti del sistema sindacale: la struttura organizzativa delle confederazioni sindacali, la rappresentanza nei luoghi di lavoro, la rappresentanza nel pubblico impiego, l’articolazione in livelli della contrattazione collettiva, nel settore pubblico e in quello privato.
- Azione e attività dei soggetti del diritto sindacale: le libertà sindacali nei luoghi di lavoro, il contratto collettivo come fonte di regolazione, la questione dell’efficacia soggettiva, la contrattazione collettiva nell’ambito pubblico, il conflitto collettivo.

Modalità d'esame

L’esame si svolge in forma orale e/o scritta con modalità differenziate per studenti frequentanti e non frequentanti. Il programma del corso per gli studenti frequentanti verrà presentato con l’avvio delle lezioni del corso.

Materiale didattico

Documenti