Diritto amministrativo 2 (2016/2017)

Codice insegnamento
4S02528
Docenti
Sergio Moro, Paolo Duret
Coordinatore
Sergio Moro
crediti
9
Settore disciplinare
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1° periodo di lezioni dal 3-ott-2016 al 16-dic-2016.

Orario lezioni

1° periodo di lezioni
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 11.30 - 13.30 lezione Studio Studio, G  
mercoledì 16.30 - 18.30 lezione Aula Aula Magna  
venerdì 11.30 - 13.30 lezione Aula Cipolla, Falcone e Borsellino (ex-aula C)  

Obiettivi formativi

L’insegnamento ha ad oggetto:
- l’attività amministrativa da intendersi come il complesso di atti ed operazioni – globalmente rilevanti – preordinate alla cura degli interessi pubblici;
- i rimedi giustiziali e processuali a tutela del cittadino nei confronti della pubblica amministrativa.
In una prospettiva orientata alla soluzione dei problemi, l’insegnamento si propone di fornire le nozioni fondamentali e il metodo per comprendere la realtà amministrativa, interpretarne la disciplina sostanziale e processuale e coglierne le tendenze evolutive.

Programma

Il quadro costituzionale dell’attività amministrativa.
L’attività amministrativa regolata dal diritto pubblico.
Il procedimento amministrativo.
Il provvedimento amministrativo.
L’invalidità del provvedimento amministrativo.
L’attività negoziale della Pubblica Amministrazione.
Gli accordi amministrativi.
I contratti della P.A.
La responsabilità dell’Amministrazione e dei suoi agenti.
Quadro generale della tutela nei confronti della pubblica amministrazione.
I rimedi amministrativi.
Il processo amministrativo (nozioni fondamentali)

TESTI CONSIGLIATI

M. Clarich, Manuale di diritto amministrativo, Casa Editrice Il Mulino, ultima edizione, limitatamente ai capitoli IV – V – VII – XII – XIV.

E’ indispensabile la consultazione e la conoscenza dei testi normativi fondamentali citati nei testi indicati. É, quindi, necessario l’utilizzo di un codice amministrativo aggiornato.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
M. CLARICH Manuale di diritto amministrativo (Edizione 4) il Mulino 2019

Modalità d'esame

L’esame consiste in una prova scritta ed in un colloquio. L’esito della prova scritta non preclude il colloquio, ma concorre alla valutazione dello studente. La prova scritta si articola in cinque domande aperte di cui tre dirette a verificare la conoscenza delle nozioni fondamentali dell’attività amministrativa e due la capacità di collegare in forma sistematica le conoscenze acquisite. Il colloquio, nell’ambito del quale sarà discussa la prova scritta, è diretta ad accertare la capacità di ragionare su questioni giuridiche inerenti la disciplina dell’attività amministrativa e della tutela del cittadino nei confronti della pubblica amministrazione.

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017