Diritto regionale e degli enti locali (2017/2018)

Codice insegnamento
4S00341
Docente
Sergio Moro
Coordinatore
Sergio Moro
crediti
6
Settore disciplinare
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2° periodo di lezioni - aprile/maggio 2018, 2° periodo di lezioni - febbraio/marzo 2018

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso concerne l’organizzazione e le funzioni degli enti territoriali alla luce del principio autonomistico di cui all’art. 5 della Costituzione.
In una prospettiva orientata alla soluzione dei problemi, l’insegnamento si propone di fornire le nozioni fondamentali e il metodo per comprendere il significato dell’autonomia regionale e locale, interpretarne la disciplina e coglierne le tendenze evolutive.

Programma

Premessa: l’art. 5 della Costituzione fra autonomia degli enti territoriali ed unità della Repubblica

Diritto regionale
 Le fonti
 La forma di governo con particolare riferimento all’organizzazione della Regione
 L’autonomia amministrativa
 L’autonomia finanziaria
 I raccordi Stato – Regione

Diritto degli enti locali
 Le fonti
 L’organizzazione del Comune: gli organi a legittimazione elettiva e quelli a legittimazione burocratica
 Le funzioni del Comune
 Gli enti c.d. di area vasta: organizzazione e funzioni
 Il sistema dei controlli sugli atti e sull’attività.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
F. PINTO Diritto degli enti locali G. Giappichelli editore 2016 F. PINTO, Diritto degli enti locali, G. Giappichelli editore, Torino, 2016, limitatamente ai capitoli primo, secondo, quarto, quinto
P. Caretti - G. Tarli Barbieri Diritto regionale G. Giappichelli Editore 2017 P. CARETTI - G. TARLI BARBIERI, Diritto regionale, Casa editrice G. Giappichelli, Torino, 2017 limitatamente alle seguenti parti: capitolo primo, capitolo terzo, sezione terza del capitolo quarto, capitolo quinto e capitolo sesto

Modalità d'esame

L’esame consiste in un colloquio diretto a verificare la conoscenza delle nozioni fondamentali della materia nonché la capacità di collegare in forma sistematica le conoscenze acquisite e di ragionare su questioni giuridiche inerenti le autonomie regionali e locali.

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018