Diritto costituzionale comparato (2018/2019)

Codice insegnamento
4S01086
Docente
Matteo Nicolini
Coordinatore
Matteo Nicolini
crediti
6
Settore disciplinare
IUS/21 - DIRITTO PUBBLICO COMPARATO
Lingua di erogazione
Inglese
Sede
VERONA
Periodo
1° periodo di lezioni dal 1-ott-2018 al 14-dic-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso di diritto costituzionale comparato è un corso di approfondimento monografico. Esso mira a far rafforzare le conoscenze delle categorie del diritto comparato, perfezionano la capacità di utilizzare un linguaggio giuridico corretto ed adeguato.
Ess si concentra sull’esame di una serie di istituti del diritto costituzionale valendosi del metodo nella comparazione giuridica. Si analizzerà così la giustizia costituzionale, esaminandone genesi, evoluzione, modelli, sistemi di accesso, tipologia ed effetti delle decisioni. A tal fine, durante il corso verranno discusse e presentate le decisioni che hanno contribuito alla formazione e al consolidamento delle garanzie offerte dagli organi di giustizia costituzionale.
Inoltre, il corso è teso a far acquisire allo studente le competenze per procedere a una migliore comprensione dei fenomeni giuridici, politici ed economici globali, concentrandosi su talune delle più rilevanti esperienze di giustizia costituzionale.

Programma

Il corso si articolerà in 3 parti:
1. Concetti introduttivi e definizioni. Classificazioni e modelli. La composizione e la legittimazione degli organi di giustizia costituzionale. Il controllo politico: genesi ed evoluzione del modello francese. Altri modelli di controllo politico.
Il controllo giurisdizionale. Le origini (con riferimento al modello diffuso). L’affermazione della judicial review of legislation: gli Stati Uniti d’America. Le derivazioni del modello statunitense: gli ordinamenti anglosassoni; i Paesi latinoamericani. Il Portogallo come “recezione” europea del modello diffuso? I modelli diffusi “a sé. Il controllo giurisdizionale accentrato: origini e affermazione. La circolazione del modello concentrato in Europa. I modelli “misti”. Parametro e oggetto del giudizio. Le modalità di accesso alla giustizia costituzionale. I caratteri del processo costituzionale. Tipologia ed effetti delle decisioni.
2. Un caso di anomalia: il Regno Unito e la sovranità del Parlamento;
3. La giustizia costuzionale nel continente africano.

TESTI CONSIGLIATI
Studenti frequentanti
1) Appunti delle lezioni;
2) Jo E. Khushal Murkens, “Judicious review: The constitutional practice of the UK Supreme Court,” Cambridge Law Journal, 2018, 1–26;
3) a sclelta:
3a) Charles Manga Fombad, Constitutional Adjudication in Africa (Oxford: Oxford University Press, 2017): Cap. 1 e due a scelta tra i capp. 2-8;
3b) Matteo Nicolini, L’altra Law of the Land. La famiglia giuridica “mista dell’Africa australe, Bologna, BUP, 2016 (capp. 1-3).

Studenti non frequentanti
1) Lucio Pegoraro, Giustizia costituzionale comparata. Dai modelli ai sistemi, Torino, 2015.

Modalità didattiche
Le modalità didattiche adottate sono distinte tra studenti frequentanti e non frequentanti.

Studenti frequentanti: le modalità didattiche consistono in lezioni frontali dedicate alla trasmissione delle nozioni basilari, delle categorie-chiave e degli strumenti applicativi fondamentali; a ciò si aggiungono le esercitazioni di approfondimento, utili all’implementazione delle conoscenze teoriche. Inoltre, anche grazie alla piattaforma e-learning di Ateneo, vengono proposti materiali utili all'attività di autovalutazione in itinere dell’apprendimento.

Durante tutto l’anno accademico, inoltre, è disponibile il servizio di ricevimento individuale gestito dal docente, negli orari indicati sulle pagine web (senza necessità di fissare uno specifico appuntamento) e costantemente aggiornati.

Per gli studenti non frequentanti, le modalità didattiche consistono in un supporto del docente ad uno studio manualistico aggiornato. Eventuali ulteriori aggiornamenti saranno resi disponibili in tempo utile allo studente anche mediante avvisi appositamente dedicati.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Charles Manga Fombad Constitutional Adjudication in Africa Oxford University Press 2017 studenti frequentanti: cap. 1 e due a scelta tra i Capp. 2 - 8
Lucio Pegoraro Giustizia costituzionale comparata. Dai modelli ai sistemi Giappichelli 2015 studenti non frequentanti
Matteo Nicolini L'altra Law of the Land. La famiglia giuridica "mista" dell'Africa australe (Edizione 1) Bolonia University Press 2016 studenti frequentanti Capp. 1, 2, 3

Modalità d'esame

L’accertamento dei risultati di apprendimento prevede:
- per gli studenti frequentanti e per gli studenti non frequentanti: prova orale.

Obiettivi delle prove di accertamento
La prova orale unica consiste in un colloquio teso a verificare:
- la profondità e l’ampiezza delle conoscenze maturate;
- la proprietà di linguaggio;
- l’abilità di collegare in forma sistemica le conoscenze;
- la capacità analitica ed argomentativa.

Contenuti e modalità di svolgimento delle prove di accertamento

La prova orale unica verte sull’intero programma. La valutazione finale è espressa in 30esimi.

Gli studenti ERASMUS sono pregati di prendere contatto con la docente all’inizio dei corsi per concordare insieme le modalità didattiche e delle prove di accertamento.

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018