Filosofia del diritto 2 (2020/2021)

Codice insegnamento
4S01088
Docente
Carlo Lottieri
Coordinatore
Carlo Lottieri
crediti
6
Settore disciplinare
IUS/20 - FILOSOFIA DEL DIRITTO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2° periodo di lezioni - febbraio/marzo 2021 dal 15-feb-2021 al 29-mar-2021.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di portare gli studenti a riflettere criticamente sul rapporto tra diritto e politica, obbligandoli a interrogarsi sulle ragioni ultime dell’ordinamento giuridico. In particolare, le lezioni si proporranno di consolidare nello studente la consapevolezza – già acquisita nei precedenti anni di studio – che ogni ordinamento giuridico non deve soffocare la libertà dei singoli, ma deve invece tutelarla. In questo senso, un’attenzione particolare sarà riservata al tema del consenso, quale base di un diritto legittimo, e quindi alla discussione sui limiti di ogni “obbligo politico” sovrano. Per questa ragione il corso avrà un profilo filosofico-giuridico e, al tempo stesso, spingerà a esaminare lo Stato moderno all’interno di una prospettiva storica.

Programma

In primo luogo il corso cercherà di evidenziare la frattura cruciale caratterizzata dall’avvento dello Stato moderno, quando l’ordine medievale si inabissa e ci si dirige verso l’assetto di Westfalia. Di seguito, si esamineranno una serie di autori di varie età (La Boétie, Locke, Jefferson, Thoreau, Spooner, Passerin d’Entrèves, Huemer) e si evidenzierà l’esistenza di un filone di pensiero schierato a protezione della libertà e contro la coercizione statale.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Immanuel Kant Che cos'è l'Illuminismo? Editori Riuniti 2017
Thomas Jefferson Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti 1776
Etienne de la Boetie Discorso sulla servitù volontaria Liberilibri 2004
Henry David Thoreau Disobbedienza civile 1849
Michael Huemer Il problema dell´autorita´ politica Liberilibri 2016
Lysander Spooner I vizi non sono crimini Liberilibri 1998
Alessandro Passerin d´Entreves Obbligo e resistenza in una societa´ democratica Edizioni di Comunita´ 1970
John Locke Secondo trattato del governo civile 1688

Modalità d'esame

L’esame sarà in forma orale e affronterà i testi messi in bibliografia, con l’obiettivo di valutare la capacità degli studenti di discutere i temi affrontati nel corso.
Lo studente deve dimostrare:
- comprensione e conoscenza;
- abilità nel formulare giudizi;
- qualità comunicative;
- metodo di studio.