Diritto del lavoro (2020/2021)



Codice insegnamento
4S00322
Crediti
15
Coordinatore
Marco Peruzzi
Settore disciplinare
IUS/07 - DIRITTO DEL LAVORO
Lingua di erogazione
Italiano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
UL1 6 1° periodo di lezioni Marco Peruzzi

Vai all'orario delle lezioni

UL2 9 2° periodo di lezioni - febbraio/marzo 2021 Marco Peruzzi

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di analizzare entrambe le tradizionali aree del diritto del lavoro: il diritto del lavoro in senso stretto e il diritto sindacale. L’insegnamento fornirà le basi concettuali e metodologiche indispensabili per acquisire la conoscenza dei principi della materia e per saper analizzare e interpretare la disciplina eteronoma e quella autonoma, anche alla luce della giurisprudenza e della dottrina. Lo studente affronterà i principali istituti in chiave evolutiva, senza limitarsi alla mera conoscenza del sistema vigente, e verrà messo in grado di individuare le connessioni esistenti tra le diverse tematiche. Al termine del corso lo studente acquisirà la capacità di formulare, autonomamemte e criticamente, giudizi e argomentazioni complessi sui principali temi oggetto dell'insegnamento.

Programma

------------------------
MM: UL1
------------------------
La prima parte del corso sarà dedicata all'approfondimento della disciplina giuridica del contratto individuale di lavoro e delle relazioni tra diritto del lavoro e mercato, con particolare attenzione all’influenza delle fonti euro-unionali. Rapporto di lavoro (primo semestre e prima parte del secondo) • Ratio e fonti del diritto del lavoro • Subordinazione, autonomia, parasubordinazione • La costituzione del rapporto di lavoro subordinato • I poteri datoriali e i limiti trasversali: divieti di discriminazione, obbligo di sicurezza. • Il potere direttivo. • La disciplina delle mansioni. • L’orario di lavoro • Il potere di controllo: il controllo a distanza tra statuto dei lavoratori e disciplina sulla privacy. • Il potere disciplinare. • La cessazione del rapporto di lavoro: dimissioni e licenziamenti individuali e collettivi • Le crisi, le trasformazioni e le esternalizzazioni: appalto, somministrazione e distacco a confronto. Il trasferimento d'azienda. • Il lavoro a distanza: lavoro a domicilio, telelavoro, lavoro agile. • I contratti di lavoro atipici: contratto di lavoro a tempo parziale, contratto di lavoro a termine, lavoro somministrato, lavoro intermittente, contratto di prestazione occasionale, apprendistato. • La retribuzione • Le sospensioni del rapporto di lavoro • La tutela dei diritti
------------------------
MM: UL2
------------------------
Il proseguimento del corso è dedicato a completare la parte di Diritto individuale del lavoro e alla parte collettiva delle relazioni di lavoro Diritto sindacale (secondo semestre) • Costituzione e libertà di organizzazione sindacale • Costituzione e diritto di sciopero • Contratto collettivo; natura, tipologia, livelli, articolazioni, successione dei contratti nel tempo • Il contratto collettivo di diritto comune: efficacia oggettiva e soggettiva • Rappresentanza e rappresentatività • Le rappresentanze dei lavoratori e il sindacato in azienda • Lo sciopero e la serrata • Lo sciopero nei servizi pubblici essenziali

Modalità d'esame

------------------------
MM: UL1
------------------------
Le modalità didattiche adottate sono distinte tra studenti frequentanti e non frequentanti in ragione della possibilità, durante il corso, di affrontare l’analisi dei temi con un approccio casistico. Con riguardo agli studenti frequentanti, le modalità didattiche consistono in: i) lezioni frontali dedicate alla trasmissione delle nozioni basilari, delle categorie teoriche e del quadro normativo di riferimento; ii) esercitazioni, volte a verificare le dinamiche applicative del sistema teorico e regolativo in specifici casi-studio, con supporto di pronunce giurisprudenziali. Anche grazie alla piattaforma e-learning di Ateneo, vengono proposte: due dispense, l’una con i principali testi normativi di riferimento, l’altra con una raccolta di massime o stralci delle più significative pronunce giurisprudenziali in tema, suddivise per argomento; letture di approfondimento. Durante tutto l’anno accademico, inoltre, è disponibile il servizio di ricevimento individuale gestito dal docente, negli orari indicati sulla pagina web (senza necessità di fissare uno specifico appuntamento), costantemente aggiornati. All’inizio del corso gli studenti frequentanti ricevono il calendario completo delle attività didattiche con date e argomenti trattati nelle lezioni, indicazioni di orario, aula ed eventuali sospensioni per impedimenti accademici del docente. Con riguardo agli studenti non frequentanti, le modalità didattiche consistono in un supporto del docente a uno studio manualistico aggiornato. Eventuali ulteriori aggiornamenti saranno resi disponibili in tempo utile allo studente anche mediante avvisi appositamente dedicati. Il contenuto dei libri di testo, nonché delle lezioni ed esercitazioni tenute in aula è aderente al programma. Ulteriore materiale didattico è disponibile sulla piattaforma e-learning dell’insegnamento.
------------------------
MM: UL2
------------------------
Le modalità didattiche adottate sono distinte tra studenti frequentanti e non frequentanti in ragione della possibilità, durante il corso, di affrontare l’analisi dei temi con un approccio casistico. Con riguardo agli studenti frequentanti, le modalità didattiche consistono in: i) lezioni frontali dedicate alla trasmissione delle nozioni basilari, delle categorie teoriche e del quadro normativo di riferimento; ii) esercitazioni, volte a verificare le dinamiche applicative del sistema teorico e regolativo in specifici casi-studio, con supporto di pronunce giurisprudenziali. Anche grazie alla piattaforma e-learning di Ateneo, vengono proposte: due dispense, l’una con i principali testi normativi di riferimento, l’altra con una raccolta di massime o stralci delle più significative pronunce giurisprudenziali in tema, suddivise per argomento; letture di approfondimento. Durante tutto l’anno accademico, inoltre, è disponibile il servizio di ricevimento individuale gestito dal docente, negli orari indicati sulla pagina web (senza necessità di fissare uno specifico appuntamento), costantemente aggiornati. All’inizio del corso gli studenti frequentanti ricevono il calendario completo delle attività didattiche con date e argomenti trattati nelle lezioni, indicazioni di orario, aula ed eventuali sospensioni per impedimenti accademici del docente. Con riguardo agli studenti non frequentanti, le modalità didattiche consistono in un supporto del docente a uno studio manualistico aggiornato. Eventuali ulteriori aggiornamenti saranno resi disponibili in tempo utile allo studente anche mediante avvisi appositamente dedicati. Il contenuto dei libri di testo, nonché delle lezioni ed esercitazioni tenute in aula è aderente al programma. Ulteriore materiale didattico è disponibile sulla piattaforma e-learning dell’insegnamento.

Testi di riferimento
Attività Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
UL1 Riccardo Del Punta Diritto del lavoro Giuffré 2020
UL2 Riccardo Del Punta Diritto del lavoro Giuffré 2020
UL2 M. V. BALLESTRERO Diritto sindacale Giappichelli - Torino 2018 ISBN 9788834852750 Parte V esclusa.