Economia aziendale (2020/2021)

Codice insegnamento
4S00003
Docente
Chiara Leardini
Coordinatore
Chiara Leardini
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/07 - ECONOMIA AZIENDALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2° periodo di lezioni - aprile/maggio 2021, 2° periodo di lezioni - febbraio/marzo 2021

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di fornire le logiche fondamentali di gestione delle aziende ed, in particolare, delle imprese nell’ambiente competitivo nonché gli strumenti di analisi e misurazione dei fenomeni aziendali con particolare attenzione alle implicazioni sul piano organizzativo e su quello giuridico per le imprese. L’insegnamento ha l’obiettivo di far acquisire allo studente la capacità di elaborazione critica dei fenomeni aziendali in costante evoluzione.

Programma

La nozione di azienda. Dal problema economico allo sviluppo dell’attività aziendale.
La classificazione delle aziende. Le aziende di erogazione. Le aziende di produzione e il rischio economico.

L 'impresa: Il concetto di impresa. I soggetti d'impresa. I gruppi. La società capogruppo. L'evoluzione del concetto di impresa.

L'amministrazione dell'impresa
La gestione: Lo schema del ciclo di gestione. Il credito. Le fasi del ciclo di gestione. Le funzioni gestionali. Il periodo amministrativo e l'esercizio.
L'organizzazione dell'azienda: Il concetto di organizzazione aziendale. Le parti dell'organizzazione. I meccanismi di coordinamento. La progettazione delle posizioni individuali. La progettazione della macrostruttura. Le cinque configurazioni organizzative. Accentramento e decentramento del potere decisionale
La rilevazione dei risultati della gestione: La rilevazione dei risultati. Le quantità d'impresa. Le quantità astratte d'impresa.

Gli aspetti della gestione dell’impresa:
L'aspetto monetario e l'equilibrio monetario della gestione. L'aspetto economico e l'equilibrio economico della gestione. La scomposizione del risultato economico di esercizio. Equilibrio economico e dimensione operativa. L'aspetto finanziario e l'equilibrio finanziario della gestione. L'equilibrio generale.

Il reddito di esercizio
Il reddito di esercizio economico aziendale. Il concetto di competenza. I procedimenti per la determinazione del reddito di esercizio. La determinazione del reddito di esercizio. La competenza. La valutazione. Le proprietà del reddito di esercizio. I componenti del reddito di esercizio. I costi sospesi. I ricavi sospesi. I costi presunti. I ricavi presunti. Il reddito di esercizio e la gestione finanziaria. Il reddito di esercizio e l'equilibrio monetano.

Il capitale d'impresa:
Il capitale e la gestione. Le configurazioni particolari del capitale. Il capitale di funzionamento. Le relazioni tra capitale di funzionamento e capitale economico.

Dalla contabilità al bilancio:
La natura dei conti. I conti numerari. I conti economici. La formazione del bilancio di esercizio. I conti di bilancio. Dal bilancio economico aziendale al bilancio civilistico.

TESTI CONSIGLIATI:
G.B. ALBERTI, Elementi di Economia Aziendale. Dalla gestione al bilancio, CEDAM, Padova, 2002, capitoli da 1 a 10 compreso.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
G.B. ALBERTI Lineamenti di Economia Aziendale. Dalla gestione al bilancio. CEDAM - Padova 2002

Modalità d'esame

L’esame si svolge con un accertamento scritto rappresentato da un test a risposta multipla e da una successiva prova orale ed è funzionale ad accertare la comprensione dei principi di base dell'economia aziendale.
Non sono previste modalità d'esame differenti tra studenti frequentanti e non frequentanti.

Studenti ERASMUS c.d. in entrata (i.e. iscritti a corsi di studio di Università dell'Unione Europea non aventi sede in Italia)
Gli studenti ERASMUS sono invitati a prendere contatto con il docente, all’inizio del corso, per l’assegnazione di uno specifico argomento da approfondire mediante la redazione di un elaborato scritto. Tale elaborato sarà oggetto di discussione orale nelle sessioni di esame previste dal calendario accademico.