L'impatto della Costituzione europea sulle costituzioni nazionali

Data inizio
1 giugno 2004
Durata (mesi) 
12
Dipartimenti
Scienze Giuridiche
Responsabili (o referenti locali)
Cartabia Marta

Il processo di revisione dei trattati europei, già concluso della sua fase di elaborazione da parte della Convenzione costituzionale ed ora all'esame della Conferenza intergovernativa, pone alcuni interrogativi in ordine alla tenuta delle Costituzioni nazionali di fronte a questo nuovo e ulteriore approfondimento dell'integrazione europea. Molti Stati membri contengono delle European Clauses nelle rispettive costituzioni, che definiscono le procedure e le condizioni per l'accettazione di ulteriori vincoli comunitari. La presente ricerca intende indagare sulle basi costituzionali dei diversi Stati membri per accedere al nuovo periodo costituente europeo. In particolare si vuole esaminare il problema della legittimazione del processo costituente europeo, l'adeguatezza delle procedure parlamentari per la ratifica del trattato costituzionale e la necessità di un coinvolgimento diretto del popolo europeo o dei popoli europei tramite referendum.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Collaboratori esterni

Lorenza Violini
Università di Milano
Alfonso Celotto
Università di RomaTre
Tania Groppi
Università di Siena
Stefano Giubboni
Università di Firenze

Attività

Strutture