Struttura dell'impresa e modelli partecipativi

Starting date
January 1, 2004
Duration (months)
24
Departments
Law
Managers or local contacts
Gottardi Donata
Keyword
Responsabilità sociale impresa, Diritto del lavoro, Dialogo sociale, diritto unione europea

STRUTTURA DELL'IMPRESA E MODELLI PARTECIPATIVI
UNITA’ B: Ristrutturazioni aziendali, gruppi d'imprese e società europea: il ruolo della contrattazione collettiva

Il lavoro di ricerca del gruppo veronese, dopo un anno, ha acquisito una particolare connotazione che si intende immediatamente evidenziare. Ci si riferisce al collante della c.d. responsabilità sociale dell’impresa (o corporate social responsability, d’ora in poi CSR) che è diventato una sorta di filtro giuridico-sperimentale di lettura del tema originario: le ristrutturazioni aziendali, gruppi di imprese e società europea, analizzate attraverso il ruolo della contrattazione collettiva, nazionale ed europea.
Il tema specifico di ricerca si colloca, quindi, nell’intersezione tra sistema di relazioni sindacali e responsabilità sociale di impresa. Il recupero di un simile filo conduttore è dovuto all’approfondimento delle prospettiva di studio – già condotto dall’intero gruppo - delle ripercussioni che i contenuti del Libro Verde della Commissione europea del luglio 2001 (Promuovere un quadro europeo per la Responsabilità sociale delle imprese: un contributo delle imprese allo sviluppo sostenibile) possono produrre sull’intero ambito disciplinare del diritto del lavoro, soprattutto per la parte conosciuta come diritto sindacale.
Nel tema generale dell'intera ricerca - Struttura dell’impresa e modelli partecipativi - la CSR entra direttamente a toccare il sistema della partecipazione, in ogni sua forma: dalla più blanda alla più forte, dai diritti di informazione e di consultazione alle procedure in caso di trasferimenti e di riduzioni di personale, con particolare attenzione alla predisposizione di piani sociali, fino all’azionariato dei dipendenti. Si tratta di temi oggetto di direttive (e raccomandazioni) comunitarie e tendenzialmente applicabili alle imprese di dimensioni almeno medie. Anche in questo ambito, si aprono molteplici scenari. Si potrebbe ipotizzare, ad esempio, che una informazione tempestiva e oltremodo completa sia da annoverare tra le applicazioni della CSR in quanto da valutare come eccedente gli obblighi, legislativi e contrattuali. Ma questo solo per le imprese di maggiori dimensioni, bastando per le altre l’adesione volontaria a procedure alle quali non sono tenute.

Sponsors:

MIUR - PRIN
Funds: assigned and managed by the department
Syllabus: PRIN

Project participants

Collaboratori esterni

Luigi Mariucci
Università di Venezia coordinatore
Research areas involved in the project
Employment and Labour Law
Publications
Title Authors Year
La responsabilità sociale d'impresa Gottardi D.; Calafà L. 2006

Attachments

Attachments

Activities

Research facilities