I problemi di un problema: la dequotazione dei vizi formali con particolare riferimento ai provvedimenti amministrativi rientranti nella c.d. discrezionalità tecnica

Starting date
November 14, 2006
Duration (months)
24
Departments
Law
Managers or local contacts
Sala Giovanni Antonio

La recente legge 11 Febbraio 2005, concernente modifiche ed integrazioni alla legge 241/90, introduce un'organica disciplina dell'invalidità del provvedimento amministrativo. In specie, la novella normativa recepisce, per quanto concerne l'annullabilità, la disposizione di origine processuale di cui all'art. 26 del T.U. delle leggi del Consiglio di stato e, per quanto riguarda la nullità, codifica l'elaborazione giurisprudenziale. Appare, peraltro, meritevole di attenzione l'art. 21 octies, introdotto dall'art. 14 della I. n. 15/2005, in forza del quale il provvedimento amministrativo adottato in violazione di norme sulla forma o sul procedimento non è annullabile purché abbia natura vincolata e sia palese che non avrebbe potuto avere un altro contenuto.
La ricerca è diretta a determinare l'ambito oggettivo di applicazione della predetta disposizione con
specifica attenzione alla ed. discrezionalità tecnica.
A tal fine sarà necessario verificare in primo luogo se la ed. discrezionalità tecnica possa essere
ricondotta all'attività vincolata oppure se, come afferma un recente e pregevole contributo
dottrinale, possa essere configurata come attività valutativa non discrezionale e quindi distinta sia
dall'attività avente natura vincolata che da quella discrezionale.
In secondo luogo, sarà utile rilevare se il giudice amministrativo possa accedere direttamente ed
immediatamente al fatto complesso ponendo in essere un sindacato giurisdizionale debole di tipo
intriseco. Tale verifica richiederà un approfondito esame della fondatezza teorica e delle conseguenze pratico- applicative dei più' recenti orientamenti, dottrinali e giurisprudenziali, in forza dei quali il sindacato giurisdizionale non può limitarsi al mero controllo estrinseco dell'iter logico seguito dalla pubblica amministrazione.

Sponsors:

Funds: assigned and managed by the department

Project participants

Jacopo Bercelli
Associate Professor
Angelo Frigo
Giovanna Ligugnana
Associate Professor
Davide Lo Presti
PhD student
Sergio Moro
Associate Professor
Giovanni Antonio Sala

Activities

Research facilities