PRIN 2006 - Strutture epistemiche e presupposti assiologici del discorso retorico nell'esperienza giuridica. Analisi di modelli classici e istanze contemporanee

Data inizio
9 febbraio 2007
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Scienze Giuridiche
Responsabili (o referenti locali)
Zanuso Francesca
URL
2006129915_002
Parole chiave
Senso comune, endoxon, bioetica, persuasione, prova

Progetto PRIN
Respnsabile Scientifico Nazionale: F. Cavalla
Responsabile Scientifico Locale: F. Zanuso

A partire dal quadro sopra delineato, la ricerca dell'unità locale intende approfondire l'indagine delle intersezioni fra il livello logico-epistemologico e quello assiologico che soggiacciono alle diverse forme e fasi - dottrinale, legislativa e giurisprudenziale - in cui si concretizza l'argomentare del giurista.
L'intento di esplorare sia temi tradizionali, sia temi di più recente conio, ha condotto a selezionare tre principali ambiti di ricerca, coniugando le competenze già acquisite con nuove direttrici.
A) Ambito topico-giuridico
L'intento è quello di studiare il contributo epistemologico della tradizione nell'elaborazione del discorso giuridico, avendo riguardo in particolare a due temi:
i) struttura, funzione e presupposti epistemici dei brocardi;
ii) struttura, funzione e presupposti epistemici delle massime d'esperienza, con particolare riferimento alla nozione di "doxa" in Aristotele e di "senso comune" in Kant.
B) Ambito penalistico
L'intento è quello di studiare le implicazioni assiologiche della giustificazione della pena, nei suoi profili sostanziali e procedurali, avendo riguardo in particolare a due temi:
i) esame e critica dei presupposti assiologici del libertarismo penale quale teoria giustificativa di una pena senza Stato: senza trascurare opportuni approfondimenti di carattere storico-giuridico, si considererà poi l'opera degli autori libertari propriamente detti a partire dall'opera di Rothbard per giungere ai giorni nostri; a questo riguardo, è ipotizzabile la traduzione di R. M. Rojas, "Las Contraddicciones del derecho penal" (2000), uno dei più recenti ed esaurienti studi dedicati a questo tema;
ii) esame e critica dei presupposti assiologici della corrente statunitense della "restorative justice" e dei programmi di riconciliazione tra vittima e offensore (VORP); a questo riguardo è prevista l'erogazione di una borsa di studio per un soggiorno semestrale di un giovane studioso presso il "graduate Center for Justice and Peacebuilding at Eastern Mennonite University" in Virginia, dov'è docente Howard Zehr, unanimemente considerato uno dei pionieri di questa corrente e autore, tra l'altro, del volume "Changing Lenses. A New Focus on Criminal Justice" (1990).
C) Ambito biogiuridico
L'intento è quello di studiare l'intreccio dei piani epistemologico ed assiologico nello statuto della Biogiuridica, con specifico riferimento ai due seguenti temi:
i) l'influsso dell'argomentazione bioetica nello sviluppo della Biogiuridica;
ii) la forza argomentativa della nozione di "laicità" nell'odierno dibattito biogiuridico.


- Accertamento giudiziale e prova scientifica – seminario dei giovani studiosi di Filosofia del diritto, Ragusa, luglio 2007.

- La valutazione giudiziale della prova scientifica, Istituto di medicina legale, Università degli Studi di Milano, il 29.01.2009.
Per un concetto laico della dignità del vivere e del morire, Relazione in Convegno “Cure palliative, eutanasia” (Verona, 18 maggio 2007)

Incontrare l'altro nel dialogo oltre la tolleranza, Relazione al Convegno Internazionale “Diritti dell'uomo e dialogo interculturale nel Mediterraneo”(Teramo, 27-28 marzo 2008)

The conceptual roots of Restorative Justice in the Italian legal tradition, Convegno internazionale

Enti finanziatori:

MIUR - PRIN
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento
Programma: COFIN - Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale

Partecipanti al progetto

Francesca Zanuso

Collaboratori esterni

Francesco Cavalla
Università di Padova
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Philosophy and Theory of Law
Pubblicazioni
Titolo Autori Anno
Ragionevoli dubbi: quando non tutte le contraddizioni vengono per nuocere S. FUSELLI 2010
La lanterna di Diogene: alla ricerca dell'uomo negli esperimenti di ibridazione S. FUSELLI 2009
Apparenze. Accertamento giudiziale e prova scientifica S. FUSELLI 2008
Giustizia riparativa e mediazione: un modello classico ZANUSO F. 2007
Il concetto di responsabilità fra legalità ed etica F. Zanuso 2007
Laicità e laicismo nell'argomentazione biogiuridica ZANUSO F. 2007
Verita' ed opinione nel ragionamento giudiziale. A partire da un confronto con Aristotele e Hume FUSELLI S. 2007

Attività

Strutture