"Ius in artem redigere": metodologia della conoscenza e metodologia giuridica nel secolo XVI, con particolare riferimento alla "Nova distributio iuris universi" di Jan Kocin.

Starting date
July 1, 2002
Duration (months)
12
Departments
Law
Managers or local contacts
Pedrazza Gorlero Cecilia

Il progetto è volto ad indagare la formazione del pensiero metodologico-giuridico moderno, attraverso l’analisi dei principali modelli teorici che ne rappresentano la concretizzazione e ne testimoniano la fortuna nell’Europa dei secoli XV-XVI. L’elaborazione dei moderni sistemi giuridici, volta alla ricerca dell’ordine del mondo e della sua traduzione nel linguaggio umano, è, infatti, espressione della costante preoccupazione di racchiudere il diritto all’interno di una struttura logica che ne garantisca il valore, l’operatività e la conservazione. Di tale preoccupazione dà testimonianza, in particolar modo, la Nova distributio iuris universi di Jan Kocin, la cui lettura apre un’originale e ricca interpretazione della metodologia giuridica moderna.

.

Sponsors:

Funds: assigned and managed by the department

Project participants

Cecilia Pedrazza Gorlero
Associate Professor

Activities

Research facilities