Pubblicazioni

I delitti contra sextum e l'obbligo di segnalazione nel motu proprio "Vos estis lux mundi"  (2020)

Autori:
Comotti, Giuseppe
Titolo:
I delitti contra sextum e l'obbligo di segnalazione nel motu proprio "Vos estis lux mundi"
Anno:
2020
Tipologia prodotto:
Articolo in Rivista
Tipologia ANVUR:
Articolo su rivista
Lingua:
Italiano
Formato:
A Stampa
Referee:
Nome rivista:
IUS ECCLESIAE
ISSN Rivista:
1120-6462
N° Volume:
XXXII
Numero o Fascicolo:
1
Intervallo pagine:
239-268
Parole chiave:
violenza sessuale, diritto canonico, obbligo di denuncia, tutela dei minori
Breve descrizione dei contenuti:
1. La tutela dei minori e delle persone vulnerabili nella legislazione canonica e vaticana del 2019. - 2. Struttura e contenuto del motu proprio “Vos estis lux mundi”. - 3. I delitti contra sextum nel Codex iuris canonici e nelle Normae de gravioribus delictis. - 4. Peculiarità dei delitti contra sextum nel motu proprio “Vos estis lux mundi”: a) violenza sessuale mediante abuso di autorità. - 5. Segue: b) atti sessuali con minore o con persona vulnerabile - 6. Qualificazione canonica delle condotte contra sextum considerate nel motu proprio “Vos estis lux mundi”. - 7. Le condotte ostative allo svolgimento delle indagini civili o canoniche. - 8. Obbligo di segnalazione e segreto d’ufficio – 9. Estensione temporale dell’obbligo di segnalazione. - 10. La collaborazione con l’autorità civile.
Id prodotto:
115157
Handle IRIS:
11562/1020325
ultima modifica:
30 giugno 2020
Citazione bibliografica:
Comotti, Giuseppe, I delitti contra sextum e l'obbligo di segnalazione nel motu proprio "Vos estis lux mundi" «IUS ECCLESIAE» , vol. XXXII , n. 12020pp. 239-268

Consulta la scheda completa presente nel repository istituzionale della Ricerca di Ateneo IRIS

<<indietro

Attività

Strutture