Pubblicazioni

L’art. 2236 c.c. e l’auspicabile contenimento della responsabilità civile del prestatore d’opera  (2021)

Autori:
Tescaro, Mauro
Titolo:
L’art. 2236 c.c. e l’auspicabile contenimento della responsabilità civile del prestatore d’opera
Anno:
2021
Tipologia prodotto:
Articolo in Rivista
Tipologia ANVUR:
Articolo su rivista
Lingua:
Italiano
Formato:
A Stampa
Referee:
Nome rivista:
Studium iuris
ISSN Rivista:
1722-8387
Numero o Fascicolo:
1
Editore:
Cedam
Intervallo pagine:
32-38
Parole chiave:
Contratto d'opera; Diligenza; Colpa
Breve descrizione dei contenuti:
Il contributo mira a dimostrare come l’art. 2236 c.c., interpretato nel modo preferibile, possa integrare la strada maestra per l’auspicabile (già in tempi normali e, a maggior ragione, in tempi di pandemia da COVID-19) contenimento entro limiti ragionevoli della responsabilità civile del prestatore d’opera, non solo intellettuale.
Id prodotto:
119124
Handle IRIS:
11562/1035226
ultima modifica:
18 maggio 2021
Citazione bibliografica:
Tescaro, Mauro, L’art. 2236 c.c. e l’auspicabile contenimento della responsabilità civile del prestatore d’opera «Studium iuris» , n. 12021pp. 32-38

Consulta la scheda completa presente nel repository istituzionale della Ricerca di Ateneo IRIS

<<indietro

Attività

Strutture