Pubblicazioni

Profili di responsabilità civile nella produzione di organismi geneticamente modificati  (2011)

Autori:
Alessandra Cordiano
Titolo:
Profili di responsabilità civile nella produzione di organismi geneticamente modificati
Anno:
2011
Tipologia prodotto:
Articolo in Rivista
Tipologia ANVUR:
Articolo su rivista
Nazioni degli autori:
ITALIA
Lingua:
Italiano
Formato:
A Stampa
Referee:
No
Nome rivista:
Rassegna di diritto civile
ISSN Rivista:
0393-182X
Numero o Fascicolo:
2
Editore:
Edizioni Scientifiche Italiane
Intervallo pagine:
400-432
Parole chiave:
Organismi geneticamente modificati, normativa europea e decreti legislativi di adozione, responsablità per rischio d'impresa, rischi da sviluppo.
Breve descrizione dei contenuti:
Il contributo è volto allo studio, nella prospettiva civilistica, della disciplina sulla produzione di organismi geneticamente modificati. Inquadrato il profilo teorico di riferimento, attraverso l'analisi del principio di precauzione, e la disciplina comunitaria in argomento, il lavoro osserva la normativa nazionale di recepimento delle direttive europee, segnatamente sotto il profilo sanzionatorio. L'assenza nella normativa esaminata di qualsiasi rimando a strumenti rimediali, se non di naturale penale-amministrativa, per l'ipotesi di inosservanza dei disposti di legge, conduce all'analisi degli strumenti fruibili in caso di danni alla persona provocati dall'emissione deliberata o dall'immissione in commercio di Ogm, tentando, in particolare, un coordinamento con la disciplina sulla responsabilità del produttore per rischio d'impresa, da un lato, e con quella sulla sicurezza generale dei prodotti, dall'altro. L'indagine si sofferma, quindi, sulla problematica della clausola di esonero dei rischi di sviluppo, in correlazione con la così detta clausola di salvaguardia, prevista della disciplina sulla produzione di Ogm, che consente di ritirare i prodotti transgenici o di bloccare la loro commercializzazione, quando sulla base di nuove o ulteriori informazioni divenute disponibili dopo la data dell'autorizzazione e che riguardino la valutazione di rischi ambientali o una nuova valutazione delle informazioni esistenti basata su nuove o supplementari conoscenze scientifiche, uno Stato membro abbia fondati motivi di ritenere che un Ogm come tale o contenuto in un prodotto debitamente notificato e autorizzato, rappresenti un rischio per la salute umana o per l'ambiente
Id prodotto:
57294
Handle IRIS:
11562/344214
depositato il:
9 luglio 2012
ultima modifica:
2 novembre 2016
Citazione bibliografica:
Alessandra Cordiano, Profili di responsabilità civile nella produzione di organismi geneticamente modificati «Rassegna di diritto civile» , n. 22011pp. 400-432

Consulta la scheda completa presente nel repository istituzionale della Ricerca di Ateneo IRIS

Progetti Collegati
Titolo Dipartimento Responsabili
Le disposizioni del corpo nel contesto delle nuove scienze Dipartimento Scienze Giuridiche Alessandra Cordiano
EUROPEAN SELF-MED Project 2011 Dipartimento Scienze Giuridiche Donata Gottardi
Sicurezza del prodotto, conformità del bene al contratto e contratti dei consumatori; profili di tutela contrattuale ed extracontarttuale del consumatore Dipartimento Scienze Giuridiche Alessandra Cordiano
<<indietro

Attività

Strutture