Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

logo

Titolo necessario all'immatricolazione

Per accedere al Corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza gli studenti devono essere in possesso del diploma di scuola secondaria superiore o equipollente titolo straniero.

Conoscenze iniziali

Sono le conoscenze minime necessarie, differenti e specifiche per ogni corso di studio, che devi possedere per riuscire a frequentare proficuamente il corso. 
La verifica del possesso delle conoscenze iniziali può avvenire contestualmente alla prova di ammissione (per i corsi ad accesso programmato) o con differenti modalità, previste nel corso del primo anno. L'esito negativo della verifica NON impedisce l’immatricolazione! In tal caso sono assegnati degli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) da soddisfare entro il primo anno accademico, altrimenti non sarà possibile procedere con l’iscrizione al secondo anno. 
Per aiutare lo studente nel recupero degli OFA, ogni corso di studio propone specifiche attività formative. 

Conoscenze richieste

Oltre ai requisiti richiesti per l'ammissione, il percorso di studio proposto richiede un'adeguata capacità di analisi e di comprensione di testi in lingua italiana (saperi minimi). Il possesso di questo requisito, accertato secondo le modalità di seguito indicate, è richiesto ai fini dell'accesso al secondo anno di corso.

Modalità e date di verifica

La verifica del possesso dei saperi minimi avviene mediante la somministrazione di un test sulla piattaforma Moodle nel corso del primo anno (lettura di un breve articolo seguito da alcuni quesiti a risposta multipla mirati a verificare la capacità di analisi e di comprensione del testo proposto).

DATE VERIFICA
- novembre 2021 (per gli immatricolati entro il 30 settembre 2021)
- febbraio 2022 (per gli immatricolati dal 1° ottobre al 15 dicembre 2022)

In caso di mancato superamento del test sarà necessario frequentare un corso di recupero online (della durata complessiva di 12 ore) e superare la relativa prova di accertamento sulla piattaforma Moodle.

Esoneri

Vengono considerati quali studenti già in possesso dei saperi minimi coloro che si trovino nelle seguenti situazioni:

- Studenti che presentino domanda di cambio corso di studio, da un Corso di studi afferente al Collegio di Giurisprudenza al Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza;

- Studenti trasferiti da Corsi di studio di altri Atenei, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza;
 
- Studenti trasferiti da altri Corsi di studio dell’Ateneo o di altri Atenei, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza;
 
- Studenti iscritti ad uno dei Corsi di studio afferenti al Collegio di Giurisprudenza a seguito di richiesta di abbreviazione di carriera, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza;
 
- Studenti iscritti ad uno dei Corsi di studio afferenti al Collegio di Giurisprudenza a seguito di rinuncia o decadenza dagli studi, ai quali sia convalidato almeno un esame (tra le attività formative di base o caratterizzanti) del primo anno del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza