Diritto processuale del lavoro (2017/2018)

Codice insegnamento
4S02534
Docente
Claudia Onniboni
Coordinatore
Claudia Onniboni
crediti
6
Settore disciplinare
IUS/15 - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2° periodo di lezioni - aprile/maggio 2018, 2° periodo di lezioni - febbraio/marzo 2018

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di analizzare gli strumenti alternativi di risoluzione delle controversie di lavoro e la disciplina del processo del lavoro e mira a fornire allo studente il metodo teorico e pratico per l’utilizzo e l’interpretazione delle norme processuali poste a tutela dei rapporti di cui all’art. 409 del codice di procedura civile e di quelle che regolano il rito speciale per i licenziamenti.

Programma

La disciplina introdotta dalla L. 533 del 1973 e successive modificazioni - Le controversie individuali di lavoro e la loro specificità rispetto al rito ordinario – Rinunce, transazioni, conciliazione in sede amministrativa e in sede sindacale – Giudizio di primo grado – Mezzi di impugnazione – Disposizioni processuali dello Statuto dei lavoratori – La L. n. 92/2012 ed il rito speciale per i licenziamenti – Il D. Lgs. n. 23/2015.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Claudio Consolo Spiegazioni di diritto processuale civile, voll. I e II Giappichelli  

Modalità d'esame

Prova orale con valutazione finale espressa in 30esimi, senza differenziazione fra studenti frequentanti e studenti non frequentanti.
La prova orale, che verte sull’intero programma, consiste in un colloquio teso a verificare:
- le conoscenze maturate;
- la comprensione dell’inquadramento sistematico degli istituti esaminati;
- la proprietà di linguaggio;
- la capacità analitica e argomentativa.

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018