Il progetto di trattato che adotta una Costituzione per l'Europa al vaglio dei paesi membri

Data inizio
1 ottobre 2005
Durata (mesi) 
12
Dipartimenti
Scienze Giuridiche
Responsabili (o referenti locali)
Baruffi Maria Caterina

Breve descrizione dei contenuti: La firma lo scorso 29 ottobre 2004 del progetto di trattato che istituisce una Costituzione per l’Europa aveva aperto nuove prospettive per il futuro dell’Unione europea dopo il suo allargamento a 25 membri in quanto la sua entrata in vigore avrebbe significato un nuovo assetto della stessa sia al proprio interno che sulla scena internazionale. Al momento della ratifica da parte dei paesi membri del testo del progetto sono però emersi i primi problemi, non tanto con riferimento al testo del progetto di trattato quanto piuttosto con riferimento all’Unione nel suo complesso. Di qui l’interesse a verificare l’impatto che la Costituzione europea può avere sui paesi membri, le decisioni che questi assumeranno con riferimento alla ratifica e le ragioni che possono eventualmente averli spinti o spingerli ad una pronuncia negativa. L’analisi, data l’esiguità dei fondi e il periodo di tempo limitato, potrà anche prendere in considerazione solo alcuni dei paesi oggi membri dell’Unione.

Enti finanziatori:

Commissione Europea - Rappresentanza in Italia
Finanziamento: assegnato e gestito da un ente esterno all'ateneo
Movimento Federalista Europeo - Sezione di Verona
Finanziamento: assegnato e gestito da un ente esterno all'ateneo
Provincia di Verona
Finanziamento: assegnato e gestito da un ente esterno all'ateneo

Partecipanti al progetto

Maria Caterina Baruffi
Professore ordinario
Caterina Fratea
Ricercatore a tempo determinato
Isolde Quadranti
Tecnico-Amministrativo
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
European Union Law - European Union Law