Corsi di aggiornamento

Offerta formativa attuale

Corso di aggiornamento professionale in Diritto agroalimentare transnazionale e comparato
Il Corso mira ad approfondire gli aspetti giuridici più importanti del commercio transnazionale nel settore dei beni agroalimentari, con lo scopo di fornire ai partecipanti gli strumenti concettuali, normativi ed operativi necessari per affrontare le problematiche legali più comuni in tale settore. Dopo una parte introduttiva dedicata al quadro politico-legislativo di riferimento del mercato internazionale ed europeo nel settore agroalimentare, il Corso affronterà le principali questioni giuridiche connesse alle varie fasi dell’attività transnazionale di produzione, commercio e vendita dei prodotti agroalimentari: dalle regole sulla produzione a quelle in materia di etichettatura; dalla normativa sanitaria e ambientale a quella doganale; dalla disciplina della responsabilità civile del produttore e del venditore a quella assicurativa. A tale fine verranno analizzati gli ordinamenti giuridici più rilevanti: oltre a quello internazionale ed europeo, quelli di Paesi strategici per l’export italiano.

All'esito del corso i partecipanti dovranno dimostrare capacità di comprensione e conoscenze riferibili agli aspetti giuridici della produzione e della distribuzione dei prodotti agroalimentari, con particolare riguardo alla esportazione di prodotti agroalimentari e vitivinicoli italiani in mercati esteri. Dovranno, inoltre, dimostrare capacità di applicare le conoscenze acquisite a problematiche concrete relative alla produzione agricola e vitivinicola, nonché alle varie fasi di passaggio lungo la filiera distributiva sino al consumatore finale.
L’acquisizione di tali capacità mira a formare una figura professionale idonea ad essere inserita in studi legali o di commercialisti, ovvero in studi di consulenza o aziende impegnati nell'export di prodotti agroalimentari o vitivinicoli.

 
Corso di aggiornamento professionale in Fiscalità internazionale, disciplina doganale ed IVA sulle operazioni con l'estero: novità e casi concreti
PROFILI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI DELLA FIGURA PROFESSIONALE

Professionisti dei dipartimenti tax di società di consulenza e di studi professionali; spedizionieri doganali; consulenti fiscali; agenzia delle dogane; agenzia delle entrate; responsabili operativi dei servizi import/ export e degli uffici acquisti/vendite; responsabili operativi della logistica; addetti uffici fiscali e legali di aziende.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso mira alla formazione e all'aggiornamento dei professionisti che si occupano di questioni fiscali e doganali connesse agli scambi transnazionali. Il corso si propone di fornire tutte le competenze necessarie a:
- verificare la correttezza delle operazioni doganali al fine di prevenire irregolarità e relative sanzioni e di ridurre costi operativi e fiscali all'importazione e all'esportazione;
- gestire correttamente le principali problematiche IVA riguardanti le operazioni con l'estero, approfondendo la disciplina nazionale e comunitaria in vigore e tenendo conto non solo della prassi ma anche degli interventi della giurisprudenza nazionale e comunitaria;
- affrontare e gestire le questioni fiscali delle aziende che operano all'estero e di quelle che intrattengono rapporti con soggetti ivi residenti, analizzando sia gli aspetti teorici sia quelli pratici connessi a dette problematiche.
Corso di aggiornamento professionale in Immigrazione, accoglienza e crisi umanitarie
**ATT.NE: I TERMINI DI ISCRIZIONE SONO PROROGATI FINO AL 25/02/2019**

PROFILI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI:
l corso prende avvio dalla constatazione che le migrazioni siano un fenomeno ormai strutturale a livello globale, europeo e nazionale, destinato a non esaurirsi nel breve periodo e, pertanto, da affrontare con politiche specifiche capaci di far fronte alle ripercussioni che ne derivano da un punto di vista umanitario, sociale, economico e sanitario. L'esigenza di aumentare le capacità di accoglienza - relativa sia ai flussi "fisiologici" di ingresso, sia a quelli derivanti da migrazioni forzate - si accompagna alla necessità di garantire la qualità dei servizi e la formazione di professionalità adeguate, nonché all’esigenza di fornire ai migranti in accoglienza risposte credibili circa la possibilità di integrazione.
L’accoglienza di migranti per ragioni economiche, di richiedenti asilo, rifugiati, vittime di tratta e minori non accompagnati è un sistema da affrontare con un approccio multilivello e multidisciplinare. Nel “sistema accoglienza”, infatti, aspetti giuridici, psico-sociali e sanitari si intersecano e interagiscono. Diverse sono le professionalità che vi operano e che sono chiamate a collaborare, tutte nel proprio ambito, ma con un approccio dinamico e un adeguato profilo dialogico.
Il Corso di aggiornamento professionale si propone, in quest'ottica, di realizzare un percorso formativo finalizzato a trasmettere conoscenze aggiornate, strumenti e metodologie di lavoro utili a figure professionali specializzate, che già operino o che intendano operare nel settore dell'immigrazione e della protezione internazionale.
L'impostazione del Corso sarà necessariamente interdisciplinare al fine di assicurare un’adeguata preparazione sia sotto il profilo delle conoscenze giuridiche, sia in termini di metodi tecnico-operativi per gestire le fasi di accoglienza, individuare e valorizzare le soggettività dei migranti, siano o meno richiedenti asilo.
Il corpo docente è composto da appartenenti a più Dipartimenti dell'Università di Verona e ad altri Atenei, nonché da professionisti ed esperti che operano nel settore della protezione internazionale ed in generale dell’immigrazione.
La metodologia è improntata su una comunicazione altamente partecipativa, che lasci spazio alla trattazione di casi pratici, testimonianze e approfondimenti seminariali sulle problematiche di maggior interesse.
In particolare, i settori di mercato e gli sbocchi occupazionali interessati sono quelli relativi a: avvocati e operatori legali, tutori e curatori per i minori stranieri, educatori, operatori psico e sociosanitari del settore pubblico e del privato sociale; enti pubblici per l'immigrazione e per l'accoglienza; servizio sociale e servizio sanitario locale; dirigenti di associazioni, cooperative sociali e comunità d'accoglienza.
Corso di aggiornamento professionale in Negoziare per mediare: la Formazione continua (corso obbligatorio di aggiornamento per mediatori civili e commerciali ai sensi del D.Lgs. 28/2010 e del D.M. 180/2010)
PROFILI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI DELLA FIGURA PROFESSIONALE
 
Mediatore civile commerciale ai sensi del D. Lgs. 28/2010 e del D.M. 180/2010.
 
OBIETTIVI FORMATIVI
 
Corso di aggiornamento per professionisti mediatori ad alto contenuto formativo valido per l'aggiornamento biennale obbligatorio per i mediatori ai sensi del D. Lgs. 28/2010 e del D.M. 180/2010.
 
Corso di aggiornamento professionale in Negoziare per mediare: Le fondamenta (Corso base per mediatori civili e commercali ai sensi del D.Lgs. 28/2010 e del D.M. 180/2010)
** ATT.NE: IL CORSO NON VERRA' ATTIVATO PER L'A.A.2018/2019 **

Il corso ha come obbiettivo il conseguimento della qualifica professionale di Mediatore Civile e Commerciale per l’iscrizione presso gli elenchi tenuti dal Ministero della Giustizia.

Il Corso è rivolto ad aspiranti Mediatori che pertanto nella propria attività professionale abbisognano di adeguate competenze teoriche e capacità pratiche per essere in grado di analizzare, gestire e risolvere situazioni caratterizzate da forte tensione e acceso confronto. La società attuale richiede sempre più profili professionali preparati a trovare rapidamente ed efficientemente soluzioni extragiudiziali a dispute sorte sia in ambito commerciale sia in ambito privato.
Tali abilità richiedono la conoscenza di tecniche di gestione e facilitazione del dialogo. Oggetto del percorso formativo è fornire all’allievo nozioni teoriche e capacità pratiche per operare professionalmente nelle specifiche dimensioni del conflitto. Trova pertanto spazio un approfondimento sotto il profilo giuridico, psicologico-sociale ed economico comportamentale di un fenomeno tanto complesso e diffuso.
 
Corso di aggiornamento professionale in Negoziare per mediare: MAV 2018 (corso obbligatorio di aggiornamento per mediatori civili e commerciali ai sensi del D.Lgs. 28/2010 e del D.M. 180/2010)
PROFILI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI DELLA FIGURA PROFESSIONALE
 
Mediatore civile commerciale ai sensi del D. Lgs. 28/2010 e del D.M. 180/2010.
 
OBIETTIVI FORMATIVI
 
Corso di aggiornamento per professionisti mediatori ad alto contenuto formativo valido per l'aggiornamento biennale obbligatorio per i mediatori ai sensi del D. Lgs. 28/2010 e del D.M. 180/2010.
 
Corso di aggiornamento professionale in Negoziare per mediare: Performare (Corso di aggiornamento obbligatorio per formatori ai sensi del D.M. 180/2010)
Aggiornamento obbligatorio per i Formatori per i Corsi abilitanti e di aggiornamento per Mediatori Civili e Commerciali ai sensi del D.M. 180/2010.
 
OBIETTIVI FORMATIVI

Assolvimento dell'obbligo di aggiornamento biennale previsto dall’art. 18, comma 3, lett. A), del D.M. 180/2010 per i Formatori fornendo una approfondita conoscenza delle tecniche di gestione del dialogo, di ascolto attivo, delle metodologie della risoluzione del conflitto e delle principali novità intervenute nella normativa di riferimento per la mediazione con particolare attenzione agli ambiti di applicazione della stessa per i casi di obbligatorietà o di casi demandati dal giudice.
Il corso potrebbe subire delle variazioni dovute ad ulteriori adempimenti che venissero comunicati eventualmente dal Ministero della Giustizia.
 
Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.