Visita didattica alla Corte di Giustizia dell'Unione europea - 10 settembre 2019

UNIVERSITA' di VERONA | Dipartimento di SCIENZE GIURIDICHE

Lo scorso 10 settembre un gruppo di studenti e dottorandi del Dipartimento di Scienze giuridiche ha avuto l’opportunità di prendere parte ad una visita alla Corte di giustizia dell’Unione europea organizzata nell’ambito degli insegnamenti di Diritto dell’Unione europea progredito (prof.ssa Maria Caterina Baruffi) e di Diritto della concorrenza dell’Unione europea (prof.ssa Caterina Fratea).

Nel corso della visita, hanno assistito all’udienza pubblica della Corte (in composizione di Grande Sezione) nella causa C-623/17, Privacy International, in tema di limiti alla raccolta e alla conservazione di dati personali relativi alle comunicazioni elettroniche per ragioni legate alla sicurezza nazionale. Tale procedimento è uno dei più importanti tra quelli attualmente pendenti avanti la Corte, e la sentenza è attesa per la primavera del prossimo anno.

Dopo l’udienza, la visita comprendeva anche una serie di incontri programmati: da un lato, con due referendari italiani nominati nei gabinetti, rispettivamente, della Giudice Lucia Serena Rossi (Corte di giustizia) e del Giudice Guido Berardis (Tribunale), che hanno illustrato l’attività concreta della Corte, e, dall’altro, con due giuristi linguisti dell’Unità di traduzione di lingua italiana, i quali hanno presentato il funzionamento del multilinguismo all’interno dell’istituzione, nonché il loro percorso professionale.


Attachments




Programme Director
Caterina Fratea

Department
Law